Tracemaker - home page of Andrea Baucon


Go to content

Pramollo


Fiumi e canali intricati intersecano una striscia costiera con spiagge, vegetazione lussureggiante e una mirabolante biodiversità.
Non è la foce del Rio delle Amazzoni; questo è il panorama di Pramollo, 300 milioni di anni fa. Questo paesaggio equatoriale si può scorgere ancora ai giorni nostri, basta saper guardare nelle rocce. Infatti, lo straordinario patrimonio geologico di Pramollo offre una finestra nel passato così nitida da poter viaggiare nel tempo anche durante una semplice passeggiata.

Tra rocce, glaciazioni e creature estinte, questa presentazione vi mostrerà come leggere i segni del passato. Due geologi, profondi conoscitori della più antica anima del settore Pramollo-Lanza, vi accompagneranno alla scoperta delle più remote origini del settore pontebbano con immagini, ricostruzioni e testimonianze.




"QUANDO PRAMOLLO STAVA ALL'EQUATORE"
26 Ottobre 2011 - ore 20:30
Municipio di Pontebba - Sala Consiliare
Piazza Garibaldi, 1 - Pontebba (UD)
Ingresso libero



Il patrimonio geologico di Pramollo.

Foto da: Venturini, C., 2006. Evoluzione geologica delle Alpi Carniche. Edizioni del Museo Friulano di Storia Naturale, Udine, vol. 48, 207 pp.; Baucon, A., Neto de Carvalho, C. 2008. From the river to the sea: a new fluvio-marine ichnolagerstätte from the Carnic Alps (Carboniferous, Italy-Austria) In: Avanzini M., Petti F. Italian Ichnology, Studi Trent. Sci. Nat. Acta Geol., 83





Come arrivare:

Home Page | Research | Exibitions | Artworks | GeoArt | About the author | Shop | Site Map


Back to content | Back to main menu